Category Archives: Musica

“Nel Mezzo”…Tutti i suoni che nessuno ascolta vanno in cielo

Un sabato pomeriggio, inizio marzo, soleggiato e frizzante.

L’incontro di passioni che diventano reali, tangibili, ascoltabili.

S pensa troppo spesso che Arte sia lontana, astratta, difficile. Forse è vero, forse però è vero solo in parte.

Un pittore, un liutaio, un musicista, una rilegatrice, un luogo intriso di storie da ascoltare e da inventare.

I suoni, ricercati e delicati di un nuovo strumento, figlio di un progetto antico e moderno, si mischiano alle parole delle opere esposte, non esiste confine.. e tutto è  “nel mezzo”

 

1731-_MG_9701-2000-f 1734-_MG_9707-2000-f 1734-_MG_9708-2000-f 1803-_MG_9740-2000-f

 

 

The sun difference

Un progetto nuovo, una location insolita, aria, vento, luce, sole.. the sun difference

02 marzo 2014-_MG_7512 02 marzo 2014-_MG_7609 02 marzo 2014-VN6R3376 02 marzo 2014-VN6R3380 02 marzo 2014-VN6R3531 02 marzo 2014-VN6R3601 02 marzo 2014-VN6R3737 02 marzo 2014-VN6R3743 02 marzo 2014-VN6R3779

A Kind of Magic (Winter day dream)

 

Una bianca dama, la neve, gli specchi, una villa sospesa nel tempo, luce di un sogno.

Gioco di specchi, anima sola, vento freddo incanta con discorsi millenari grate alle finestre, fiocchi come pennello di pittore a cambiar di candore paesaggio urbano.

Ci si stacca dalla realtà, tempo, istante, sogno, blu, argento…. chi è?

S’aggira, veloce, silente, come impalpabile essenza nascosta alla vista, di riflessi il suo giorno.

Segni del tempo, passato e presente nel gesto costante, di nuovo specchio amico, argento, spazzola ricamo cesellatura argento specchio forbice trama chi sono specchio.

Vestito, dama di un luogo in un luogo prigioniero del tempo, dama del tempo prigioniera del luogo, si, vestito, bianco, luce.

Riflessione , introspezione, empatia, gioco ciclico cinico di presenza assenza, cerco guardo e lo sguardo è lontano. ogni fiocco il mio mondo, ogni fiocco ricomincio infinite vite.

Cosa è esterno e cosa è interno, cosa inizio e cosa fine, cosa reale cosa immaginato.

Specchio immagina immagini, la presenza di assenze, la dama cerca, sogna, ma chi è.

il vestito e i capelli nella luce, luce di candela.

E come luce in luce ritorno, nell’attesa senza tempo di tornar nel sogno di un giorno di una bianca dama, di specchi, in una villa sospesa nel tempo, nella luce di un sogno….

ZC

 

 

_MG_4602 _MG_4885 28 gennaio 2012-VN6R4385-F_MG_487628 gennaio 2012-VN6R4502-F_MG_490528 gennaio 2012-VN6R4582-F 28 gennaio 2012-VN6R4667-F_MG_488128 gennaio 2012-VN6R4641-F_MG_4974

Tra Sieffe e Man Ray, Noemi

Tra Sieffe e Man Ray, Noemi

Tra Sieffe e Man Ray, Noemi

L’anima del filosofo veglia nella sua testa,
l’anima del poeta vola nel suo cuore,
l’anima del cantante vibra nella sua gola…
ma l’anima della danzatrice vive in tutto il suo corpo